lunedì 25 maggio 2009

Stili de Fado: i figli del Corrido, del Menor e del Mouraria (parte terza)

Post collegati: Fado Menor, Corrido, Mouraria

Comincio questo post introducendovi all'ascolto delle Marchas, un genere legato alle festività popolari portoghesi. Nell'ambito del Fado si sono sviluppati i Fado-Marcha, ne segnalo alcuni:


FADO MARCHA DO ALFREDO DOS SANTOS CORREEIRO, composto dall’omonimo cantante e chitarrista(1888-1959). Cantata tra gli altri dai celebri Carlos Zel (1950-2002), in Geraçao anos sessenta (testo di Manuel de Almeida) e da Fernando Maurício (1933-2003), in Alfama

FADO MARCHA DO ALFREDO MARCENEIRO composto dall’omonimo cantante.
Una curiosità sulle origini di questo Fado: è nato da una sfida tra il celebre Marceneiro e un altro fadista, Manuel Maria Rodrigues Marques, che si ritrovarono a improvvisare letras (testi) in sestine su musica di Fado Corrido, seguendo il ritmo di marcia. In quel periodo le melodie sui fados in sestine venivano chiamate marce; da questa improvvisazione Marceneiro stilò Há festa na Mouraria, che però ha un ritmo più lento di una tradizionale marcia portoghese.
Il testo di Marceneiro fu scritto da Antonio Amargo ed è differente da quello cantato da Amália che fu scritto da Gabriel de Oliveira, poeta appellato “Marujo” (marinaio).
E’ stato interpretato anche da Mariza (nell’album Fado em mim) e da Dulce Pontes (nell’album O Coraçao tem Tres Portas).

Há festa na Mouraria, A. Marceneiro sulla stessa musica ha cantato O Amor é agua que corre e Remorso
Camané, Senhora do Livramento
Qui potete ascoltare Amália Rodrigues, in un’interpretazione di Há festa na Mouraria, non “una marcia triste” contraria allo spirito allegro delle marce popolari, come qualcuno è arrivato a sostenere... ma una marcia caratterizzata da uno spirito profondamente religioso, una vera e propria oração alla Senhora da Saude....

FADO MARCHA DO MANUEL MARIA RODRIGUES MARQUES, é la marcia dell’omonimo cantante nata durante la sfida con Marceneiro.

Maria Teresa de Noronha, Mataram a Mouraria
Argentina Santos, Reviver o Passado

FADO PEDRO RODRIGUES (sestine), la musica è stata composta dall’omonimo cantante: Celebre la Duas Lágrimas de Orvalho (1970) di Carlos do Carmo, reinterpretata da Mariza nell’album Transparente. Innumerevoli le versioni cantate su questa musica, tra cui Amar não é pecado di Argentina Santos.


FADO MARGARIDA, composto dal chitarrista Miguel Ramos (1904-1982) per la cantante Margarida Pereira. Molti Fado dedicati alle cantanti portano il nome delle stesse. Cantato con testi differenti da molti fadisti, ecco due esempi:

Una versione live di Carlos do Carmo, Poetas de Lisboa (letras di Vasco da Graça Moura)
Mariana Silva, Carta sem resposta (1972, letras di Artur Ribeiro)
Alfredo Marceneiro, O Marceneiro

FADO DA AZENHA
(fado del mulino), composto dal poeta e cantante Joaquim Frederico de Brito (1894-1977), sarà consacrato dalla voce della grande Lucília do Carmo

Fernanda Maria, Sou Companheira do Vento (1972)
Manuel de Almeida, Azenha velhinha
Ana Moura, accompagnata da Jorge Fernando, José Manuel Neto (guitarra portuguesa) e Felipe Larsen (chitarra-baixo) dal vivo al Coliseu in Primeira Vez (album Para Alem da Saudade), un' incomparabile interpretazione del Fado Azenha.

FADO DOIS TONS, composto dal cantante Alberto Costa Lima, una variante del Mouraria

Manuel de Almeida, Os teus Olhos
Julio Peres, Mais anos de Fado
Maria Teresa de Noronha, Recordação

FADO MEIA-NOITE, non è certo se è stato composto da Filipe Pinto (1905-1968) o creato per questo storico cantante. E’ caratterizzato da toni maggiori e minori che si alternano.
Amalia Rodrigues, Libertação (David Mourão Ferreira) Argentina Santos, Quadras (1978, testo di Antonio Botto)
Camané, Escada sem corrimão


FADO VARELA, composto per il cantante Renato Varela (1909-1946), cantato da Misia con il testo Séte Luas, da Maria Teresa de Noronha (Fado Boémio), da Manuel Cardoso de Menezes (Trem Desmantelado).

Fernando Farinha (1929-1988), Derrocada

FADO BLANC, composto da José Pedro Blanc, cantato da Amália Rodrigues con il testo Da-me o braço, anda daí (scritto da Linhares Barbosa) e interpretato da una grande voce, quella di Manuela Cavaco ; questo fado, in stile Mouraria, è molto cantato da attuali fadiste tra cui: Joana Amendoeira, Maria Ana Bobone , Ana Moura in Mapa do Coração





3 commenti:

Nuno Miguel Guedes ha detto...

Que belissimo exemplo do Fado Blanc...E quem terá sido o poeta, que letra!:))) Embora o fado mais popular cantado no Blanc ainda seja o Dá-me o braço, anda daí.

Terminei ontem um Franklin de sextilhas. Quando cá passares deixo-to ler em primeira mão!

Beijos e brava!

Luisa,fadosaudade ha detto...

o autor da letra de Mapa do Coração....é Nuno Miguel Guedes!! :-)

valeria mendez ha detto...

Come cantante de fado mi sento tanto orgogliosa che un italiana abbia costruito un blog sulla canzone portoghese.Grazie